Parrocchia San Raffaele Ospedale

CELEBRAZIONI EUCARISTICHE

MARIA MADRE DELLA VITA :

Dal Lunedì al Venerdì (feriali ) ore 7.30

Lunedì e Martedì ore 15.30

Mercoledì ore 13.00

Giovedì e Venerdì ore 15.30

Sabato ore 17.30

Domenica ore 17.30

N.B. Giovedì esposizione dell’Eucaristia per l’adorazione personale

DIMER :

Da Lunedì a Sabato ore 16.30

Domenica ore 10


Sono sospese le Sante Messe al DIMER.

Le celebrazioni sono visibili nelle camere di degenza sul canale 9

GUIDA LITURGICA


24 GENNAIO 2021 - Domenica

III DOPO L’EPIFANIA

VERDE

Messa propria della III domenica del Tempo «per annum», Gloria, Credo.

1) Nm 11,4-7.16a.18-20.31-32a

Sal 104 (105): «Il Signore ricorda sempre la sua parola santa»

2) 1Cor 10,1-11b

3) Mt 14,13b-21


Liturgia delle Ore

III settimana del Tempo «per annum»

III settimana del salterio

Ufficio della domenica: sia ai primi che ai secondi Vespri, si usa l’Inno proprio della solennità dell’Epifania Tu nella tersa infinità dei cieli (Illúminans altíssimus).

In evidenza :

24 Gennaio 2021 - Domenica


III DOPO L’EPIFANIA



Riflessione di Don Ivo

17 Gennaio 2021 - Domenica


II DOPO L’EPIFANIA



Riflessione di Don Ivo

ASCOLTA, O DIO, LA MIA PREGHIERA

Orante: Io dico al Signore: «Mio rifugio e mia fortezza, mio Dio in cui confido».

Voce: Egli ti libererà dal laccio del cacciatore, dalla peste che distrugge. Ti coprirà con le sue penne, sotto le sue ali troverai rifugio; la sua fedeltà ti sarà scudo e corazza. Non temerai il terrore della notte né la freccia che vola di giorno, la peste che vaga nelle tenebre, lo sterminio che devasta a mezzogiorno...

Orante: «Sì, mio rifugio sei tu, o Signore!».

Voce: Tu hai fatto dell’Altissimo la tua dimora: non ti potrà colpire la sventura, nessun colpo cadrà sulla tua tenda. Egli per te darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutte le tue vie. Sulle mani essi ti porteranno, perché il tuo piede non inciampi nella pietra…

Dio: «Lo libererò, perché a me si è legato, lo porrò al sicuro, perché ha conosciuto il mio nome. Mi invocherà e io gli darò risposta; nell’angoscia io sarò con lui, lo libererò e lo renderò glorioso. Lo sazierò di lunghi giorni e gli farò vedere la mia salvezza». (Salmo 91)


Signore, nonostante la fatica di ogni giorno mi affido a Te. Le tante parole contradditorie non sono capaci di consolare perché pretendono di informare senza formare una coscienza capace di leggere gli eventi al di là del loro accadimento e così generano unicamente sconcerto.

Quanto mi consolano invece le poche parole scambiate negli incontri con le persone dove ogni discorso è rivestito di umanità, di paura certo, ma anche di speranza.

A tutti vorrei dire con la certezza della fede quanto Dio proclama nel salmo che questa domenica mattina mi fa compagnia.

Riflessioni sulla figura di San Giuseppe

Desideriamo superare la difficoltà di presenza nei reparti mediante videochiamata skype. Potete contattarci digitando nel campo "persone,gruppi,messaggi" dell'applicazione : Parrocchia Ospedale San Raffaele

I Cappellani

Uno sguardo da Cappellano al San Raffaele